Protezione Civile

PROTEZIONE CIVILE – Web Site

Bellaria, nel nome di Giulio Torroni: “Il Saraceno” a servizio della Protezione Civile

“Il Saraceno”, imbarcazione appartenuta all’indimenticato Giulio Torroni, fondatore e storico presidente del Circolo Nautico, è da sabato un mezzo a disposizione della Protezione Civile di Bellaria Igea Marina

“Il Saraceno”, imbarcazione appartenuta all’indimenticato Giulio Torroni, fondatore e storico presidente del Circolo Nautico, è da sabato un mezzo a disposizione della Protezione Civile di Bellaria Igea Marina. Imbarcazione di 11,45 metri alimentata da due motori da 275 cavalli, nacque da un’idea dello stesso Giulio Torroni e venne realizzato con l’intento di soddisfare le sue esigenze di grande appassionato di pesca: a due anni dalla scomparsa dello storico presidente del Circolo Nautico, la Famiglia Torroni ha realizzato la sua volontà, donando “Il Saraceno” alla Città di Bellaria Igea Marina, in particolare a servizio della sezione bellariese della Protezione Civile.

“’Il Saraceno’ sarà impiegato dai nostri volontari nelle tante attività condotte dalla Protezione Civile, che si occuperà anche della manutenzione dell’imbarcazione: un mezzo utilissimo, basti pensare all’importante lavoro svolto dalla sezione locale in occasione delle forti ondate di maltempo registrate nei primi mesi di quest’anno, ma anche al contributo in mare che i nostri volontari si accingono ad offrire questo weekend in occasione dell’“air show” – ha spiegato il sindaco Enzo Ceccarelli -. Un sincero ringraziamento, quindi, alla Famiglia Torroni, che ha deciso di donare alla comunità “Il Saraceno” permettendogli anche di ‘restare in mare’, come avrebbe voluto il suo ideatore: un uomo legato e fortemente appartenente a Bellaria Igea Marina, che presto la città ricorderà”, ha concluso il Primo cittadino, “anche attraverso una targa che sarà apposta sul lato Bellaria del nostro porto canale.”

“E’ questa l’occasione per ricordare ancora una volta la figura straordinaria di Giulio Torroni, che è sempre stato vicino ed attento alle nostre attività”, ha sottolineato Pier Giorgio Giorgetti, aggiungendo: “Ringraziamo la Famiglia e riceviamo in consegna “Il Saraceno” con grande piacere: questo passaggio rappresenta un attestato di stima che ci gratifica e riconosce il lavoro svolto quotidianamente dalla Protezione Civile di Bellaria Igea Marina.” “Questa scelta permetterà al Saraceno di rimanere qui, dove è nato insieme a mio padre: credo faccia piacere anche a tutti gli appassionati di mare di Bellaria Igea Marina e ai tanti pescatori, compagni storici di equipaggio, che ancora oggi ricordano con affetto le sue grandi imprese in mare”, le parole di Fabrizio Torroni.

Commenti chiusi